Concerto dei Nemos alla Sagra della mandorla – Villanovafranca, 20 maggio

0 Commenti
268 Visualizzazioni

Il 20 maggio a Villanovafranca si terrà la 19ª edizione della Sagra della Mandorla, una giornata all’insegna della cultura gastronomica e delle tradizioni locali, con un ricco programma di attività, abbinate alla Festa di Sant’Isidoro e all’ormai consolidata iniziativa Monumenti Aperti.

La Sagra della Mandorla, inserita nella rete di iniziative di “Stiddius de oru”, una manifestazione ideata e organizzata dall’Associazione Culturale Mariolé, è organizzata dall’Amministrazione comunale e dalla Pro Loco di Villanovafranca, con le associazioni e imprese del territorio.

Il programma prevede iniziative per tutti i gusti e per tutte le età: pedalate turistiche, mostre fotografiche, laboratori di tessitura e lavorazione del formaggio, degustazioni di seadas, pizza fritta e “gattou” e la solenne processione in onore di Sant’Isidoro accompagnata da Gruppi Folk, Launeddas, Traccas e Trattori.

L’attività curata dall’Associazione Mariolé regalerà la chiusura della sagra all’insegna della musica tradizionale, con il concerto dei NEMOS, nella Piazza Risorgimento.
Nei Nemos confluisce in parte l’eredità dei Kenze Neke, storica formazione Siniscolese, posta a metà strada tra un Clashiano combat rock e la tradizione musicale Sarda. Il progetto musicale, NEMOS – NUR ethnic music original Sardinia – nato da un’idea di Massimo Loriga, già componente dei Kenze Neke e degli Uninvited e di Daniele Cuccu, chitarrista dei Roots’n’Blues, ai quali si unisce Massimo Perra, musicista di estrazione tradizionale dall’esperienza ultradecennale, per recuperare la musica sarda, rivisitandola in chiave attuale, con arrangiamenti e strumenti “moderni”.

Membri del gruppo

Massimo Loriga: voce, sax, armonica, flauto, sulitu, trunfa
Daniele QQ Cuccu: chitarre, mandola, laud, sulitu, trunfa
Massimo Perra: organetto, fisarmonica, percussioni
Valter Spada: contrabbasso
Giovanni Scano: batteria, cajon

Programma

Sabato 19 Maggio

h 22:00
Musica popolare, ballo sardo e balli di gruppo con il maestro Massimo Pitzalis organizzata dal Comitato “Sant’Isidoro”, nella Piazza Aldo Moro.


Domenica 20 Maggio

h 9:00
Apertura delle attività con l’estemporanea di pittura e scultura

h 9:30

  • Apertura delle Case Loddo-Behrendt, Esterina e Caria e degli stand con prodotti enogastronomici
  • Mostra fauna selvatica imbalsamata a cura della sezione UCS Villanovafranca, presso Sala Mostre del Civico Museo Archeologico “Su Mulinu”
  • Apertura Casa del Soldato “Madonna della Salute”
  • Esposizione fotografica della 1a e 2a Guerra Mondiale, reperti, giornali, divise, armi e monete dal 1800 al 2000, presso Piazza Martiri
  • Pedalata turistica, partenza da Piazza Eleonora d’Arborea. Per info e prenotazioni +39 3493230478

h 10:00

  • Solenne Processione in onore di Sant’Isidoro, accompagnata da Gruppi Folk, Launeddas, Traccas e Trattori. Segue la Santa Messa, animata dal Coro Polifonico di “San Lorenzo” nella Chiesa dell’omonima Parrocchiale
  • Mostra fotografica “Sotto Assedio”, a cura di Mauro Sabeddu, nella Casa Loddo-Behrendt
  • Laboratorio di tessitura con “Su Trobasciu”, a cura di Tonina Seu, nella Casa Esterina
  • Laboratorio sulla lavorazione del formaggio, a cura di Dario Putzu, nella Casa Esterina 

h 10:30

  • Apertura della Casa Caboni – Murru: rievocazione degli ambienti e costumi tradizionali. Mostra opere della pittrice Immacolata Cocco di Sinnai
  • Mostra dei “Coriccheddos” e creazioni con pasta di pane a cura di Gabriella P
  • Mono Music Shop live dj set vinyl, a cura di Betto Sun, Daniele Diaz, Federico Pia

h 11:00

  • La Boutique delle carni, in collaborazione con la Cantina Lilliu, propone uno sfizioso aperitivo con degustazione di formaggi e salumi nostrani selezionati, abbinati al vino della Cantina Lilliu. Esposizione di preparati con le migliori carni della nostra Isola
  • Esposizione dei prodotti tipici alle mandorle, nella Casa Caboni-Murru
  • Esposizione di lavori artigianali su pietra, a cura di Danilo Cadeddu di Collinas, nella Casa Caboni-Murru
  • Degustazione prodotti dell’azienda agricola “Sant’Isidoro”, nella Casa Loddo-Behrendt

h 11:30
Aperitivo in collaborazione con La Boutique delle Carni – Cantina Lilliu – Cooperativa il Coccio con Musiche di Riccardo Pittau + Paolo SRA presso Nuraghe “Su Mulinu”

h 12:00

  • Esibizione con organetto del piccolo artista Fabiano Simbula di Genuri, nella Casa Caboni-Murru
  • Dimostrazione dell’antico ricamo sardo de “Su Sciallu”, a cura dell’artista Laura Orgiana di Nurallao e mostra di scialli, nella Casa Caboni-Murru
  • Autocostruzione vernacolare in performance a cura del team Giorgia Cadeddu e Antonio, a seguire degustazione e pranzo, nella “Casa Caria”

h 12:30

  • Rientro de “Sa Tracca ‘e Sant’Isidoru”, nella Casa Loddo
  • Pranzo organizzato dalla Pro Loco

h 13:00

  • Degustazione di seadas con miele di tarassaco e frutti della Marmilla, a cura di Gabriella, dell’Associazione culturale Coriccheddos.
  • Degustazione della pizza fritta, a cura di Giovanna Schirru di Gustosando di Collinas, nella casa Caboni-Murru

h 15:00

  • Dimostrazione e laboratorio della pasta sfoglia artigianale lavorata con mattarello, a cura di Giovanna Schirru di Gustosando, nella Casa Caboni-Murru
  • Esibizione con organetto del piccolo artista Fabiano Simbula di Genuri, nella Casa Caboni-Murru

h 15:30
Esibizione di Riders in bmx a cura di Sardinian Hot Bike _ Bmx Team, partenza dalla Piazza Eleonora d’Arborea

h 16:00

  • Degustazione di liquori e dolci alle mandorle, a cura dell’azienda agricola “Sant’Isidoro”, nella Casa Loddo Behrendt
  • Dimostrazione della lavorazione del ferro battuto, a cura di Alessandro della “Desogus Carpenteria Metallica” di Villanovafranca, nella Casa Caboni-Murru

h 16:30

  • Degustazione gratuita de “Su Gattou”, nello Stand Pro Loco
  • Laboratorio de “Is Culurgiones de Mendula”, a cura dell’ A.T. Pro Loco, nella Casa Esterina
  • Escursioni musicali di Chiara Effe, Riccardo Pittau, Paolo SRA, Andrea Cossu
  • Live Music con il Maestro Marco Mazzella, nella Casa Loddo-Behrendt

h 17:00

  • Dimostrazione e laboratorio di “Su Pistiddu”, dolce elaborato a base di mandorle, a cura di Gabriella dell’Associazione Coriccheddos, nella Casa Caboni – Murru
  • Brindiamo in compagnia del coro “Boghes de Biddanoa” presso Casa Esterina

h 17:30
Il Cenacolo di Ares presenta il libro “Non è la fine del mondo”. Reading letterario con Igor Lampis e Barbara Bosa, nella Sala Convegni del Civico Museo Archeologico “Su Mulinu”

h 18:30
Aperitivo in musica con Maymon e Project Sardinia, nella Casa Loddo-Behrendt

h 19:00
Concerto dei NEMOS (NUR ethnic music original Sardinia), nella Piazza Risorgimento

h 21:30
Chiusura estemporanea di pittura e scultura e della Sagra